giovedì, 29 Ottobre 2020

Pensioni Quota 100, critiche dell’Olanda: chiesta la modifica della riforma

Chiesta maggiore rigidità sulla riforma delle pensioni

ACQUISTI

Amazon Black Friday in anticipo: tutte le offerte TECH di oggi

A sorpresa Amazon ha deciso per fare il Black Friday in anticipo rispetto al calendario standard, che prevedeva la giornata del 27...

Amazon anticipa il Black Friday, tutte le offerte già in corso

A sorpresa questa mattina Amazon ha comunicato di aver anticipato il consueto appuntamento annuale del Black Friday dalla giornata di oggi 26...

Migliori smart tv 43 pollici 2020, recensioni e guida all’acquisto

Il segmento delle tv a 43 pollici è uno dei più ricercati e venduti sul mercato, con le vendite che sono riprese...

Le discussioni sul Recovery Fund al Consiglio europeo vanno avanti, dopo il nulla di fatto di ieri e la rigidità olandese riguardo alle riforme da fare per poter chiedere i finanziamenti a fondo perduto. L’Olanda vorrebbe inserire un diritto di veto sui piani di riforma che i paesi dovranno presentare per accedere ai finanziamenti a fondo perduto, che per l’Italia superano i 70 miliardi. Il premier olandese Mark Rutte chiede che le riforme possano essere valutate dal Consiglio europeo, questo vorrebbe dire che se non fossero soddisfacenti per la maggioranza dei paesi membri, l’Italia non potrebbe accedere ai sussidi a fondo perduto.

L’Olanda attacca soprattutto la riforma delle pensioni di Quota 100, considerata uno spreco di denaro pubblico, che sarà rinnovata anche per il 2021, come annunciato nei giorni scorsi. Questo vorrebbe dire che con i sussidi europei si andrebbe a pagare anche Quota 100 per il prossimo anno, cosa criticata dal governo olandese, che ne vorrebbe l’annullamento già da quest’anno. La posizione dell’Olanda riguarda gli oltre 10 miliardi annui che vengono spesi per Quota 100 e che si vanno poi a trascinare negli anni successivi, in virtù della pensione anticipata rispetto ai 67 anni previsti dalla riforma Fornero.

La questione anagrafica

Secondo i dati OCSE l’età effettiva di pensionamento in Italia prima di Quota 100 era di 63 anni e 3 mesi, contro i 65 anni e 2 mesi dell’Olanda. Inoltre la speranza di vita per un uomo di 65 anni è più alta in Italia (19 anni e 7 mesi contro 18 anni e 8 mesi). Questi valori indicano che in Italia si beneficia della pensioni per tre anni in più rispetto alla media olandese.

La spesa pensionistica

La differenza in termini di PIL per quanto riguarda la spesa per le pensioni è netta: in Italia si spende il 16,2% del PIL in pensioni, mentre in Olanda il 5,4%. Significa che a livello di bilancio le pensioni olandesi sono gestite meglio rispetto a quelle italiane. Anche per questo la riforma di Quota 100 non è vista bene in Olanda, ma anche in altri paesi europei.

Le possibili soluzioni

Il governo Conte ancora non ha annunciato le soluzioni in vista del 2022, quando in un solo anno ci sarà il “salto” di cinque anni, passando dai 62 anni di Quota 100 ai 67 anni della riforma Fornero, nonostante quest’ultima permetta di andare in pensione anticipata, ma con almeno 43 anni di contributi e relative penalizzazioni. Opzione Donna potrebbe essere resa strutturale, questa riforma pensioni permette alle donne con 35 anni di contributi e 59 anni di età di andare in pensione anticipata, trasformando i contributi retributivi in contributivi. Anche l’Ape Social è una delle soluzioni sul tavolo.

black friday amazon

SEGUICI SUI SOCIAL

4,607FansLike
2,360FollowersFollow
392FollowersFollow

Ultime notizie

Francia, altro attacco dopo Nizza: uomo ucciso dalla polizia ad Avignone

Un uomo è stato ucciso dalla polizia ad Avignone, dopo aver tentato di aggredire passanti e agenti...

Nizza, attentato in cattedrale. Accoltellamenti e spari. Una donna decapitata

Un altro episodio di terrorismo in Francia, che ha portato al momento alla morte di tre persone, con altre che sarebbero ferite....

Spread Btp-Bund oggi 29 ottobre, stabile dopo il rialzo di ieri

Lo spread di oggi 29 ottobre ha aperto in maniera stabile a 138 punti base rispetto all'andamento di ieri, quando aveva raggiunto...

Coronavirus nel mondo oggi 29 ottobre, salgono i casi negli Stati Uniti

Sono saliti i casi positivi negli Stati Uniti ed Europa, con oltre 9 milioni di contagiati e 233 mila vittime. In India...

Altri articoli