Consiglio Ue, nulla di fatto. Conte: “Siamo sotto ricatto”

Rischio nulla di fatto per il Consiglio Ue

Da leggere

Charlie Hebdo, fermate sette persone per l’attacco di ieri

Sono state fermate sette persone per l'aggressione di ieri, con anche un ex coinquilino del ragazzo di...

Sondaggi politici elettorali oggi 26 settembre: guadagna la Lega, calo PD-M5S

I primi sondaggi politici nazionali del post-elezioni sono stati effettuati dall'istituto Ipsos per il Corriere della Sera....

M5S, Barbara Lezzi abbandona la chat e ipotesi dimissioni

Barbara Lezzi, parlamentare del M5S, ha abbandonato la chat di lavoro per il Parlamento. "Voglio una pausa...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

Il Consiglio europeo è in stallo dalla giornata di ieri, senza una soluzione sul tavolo per accontentare tutti i paesi sui temi del Recovery Fund e del Bilancio pluriennale per il 2021-2027. Ci sono stati incontri bilaterali e tavoli tra i paesi principali, con Germania e Francia che hanno cercato di mediare le posizioni dei paesi “frugali”.

La seconda proposta dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, emergono dei passi in avanti nella trattativa con i paesi frugali, ma restano le differenze con gli altri paesi. L’Olanda resta ferma sull’unanimità del consenso dei paesi membri per i piani di riforma, che dovrebbero consentire di accedere ai sussidi a fondo perduto. L’Italia vorrebbe una maggioranza qualificata, per evitare che i piani di riforma possano essere giudicati e a rischio veto.

Contrarie anche Ungheria e Polonia alle richieste di rispetto dello Stato di diritto per accedere ai finanziamenti. Da parte della Polonia c’è il parere contrario che i fondi siano condizionati dalle norme sul clima.

“L’Europa è sotto ricatto dai paesi frugali”, queste le parole del premier Conte alla fine della seconda giornata del vertice europeo.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,585FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Charlie Hebdo, fermate sette persone per l’attacco di ieri

Sono state fermate sette persone per l'aggressione di ieri, con anche un ex coinquilino del ragazzo di...

Sondaggi politici elettorali oggi 26 settembre: guadagna la Lega, calo PD-M5S

I primi sondaggi politici nazionali del post-elezioni sono stati effettuati dall'istituto Ipsos per il Corriere della Sera. I dati mostrano una risalita...

M5S, Barbara Lezzi abbandona la chat e ipotesi dimissioni

Barbara Lezzi, parlamentare del M5S, ha abbandonato la chat di lavoro per il Parlamento. "Voglio una pausa dalla chat, non voglio vedere...

Coronavirus nel mondo oggi 26 settembre, quasi un milione di decessi

Sono in aumento i decessi a livello globale, con 993 mila vittime dall'inizio della pandemia. Crescono anche i casi nel mondo, con...

Altri articoli