Inail, crescono i contagi da Covid-19 nei luoghi di lavoro

Aumentano i contagi nel luogo di lavoro secondo l'Inail

ACQUISTI

Secondo un rapporto dell’Inail, presentato alla data del 30 giugno 2020, i contagi nei luoghi da lavoro sono in aumento rispetto alle due settimane precedenti. Aumentano anche i casi mortali, con un incremento dei decessi per coronavirus dopo il contagio avvenuto nel luogo di lavoro. I più colpiti sono gli uomini, soprattutto per la fascia 50-64 anni (69,8%) e per gli over 64 (19,5%). Nel caso delle donne l’età delle persone morte dopo essere state contagiate scende a 47 anni di media, mentre per gli uomini era di 59 anni.

La maggior parte dei contagi è concentrata nella zona dell’Italia del Nord-Ovest (56,2%), del Nord-Est (24,2%) e del Centro (11,8%). Questo schema ricalca quando comunicato dall’Istituto Superiore di Sanità nei giorni scorsi, con il rapporto settimanale sull’indice Rt per la diffusione del coronavirus.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 giugno: meno di mille casi. Calo dei morti

I dati di oggi 20 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img