Ecobonus scooter elettrici o ibridi, da oggi al via i contributi

Da oggi disponibile l'applicazione per fare richiesta per l'ecobonus

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Da oggi 22 luglio è online la piattaforma del Ministero dello Sviluppo Economico per poter accedere ai contributi legati alla mobilità sostenibile e nello specifico a bonus per l’acquisto di moto e scooter elettrici o ibridi. L’applicazione governativa è raggiungibile a questo indirizzo, dove si trovano le informazione di base e la sezione per i rivenditori, dove ci si può registrare nell’Area Riservata per fare domanda.

Come richiedere l’ecobonus per moto e scooter elettrici

Il bonus può essere richiesto solamente da rivenditori autorizzati, che devono registrare la loro attività a questo indirizzo. Una volta registrati dovranno seguire una procedura per ottenere lo sconto, che non verrà erogato in contanti al cliente, ma sotto forma di prezzo ridotto dall’importo dovuto.

Ci sono quattro fasi per vedersi riconosciuto il credito d’imposta.

  1. Prenotazione dei contributi: il venditore si deve registrare nell’Area Riservata e per ogni acquisto richiesto dal cliente deve effettuare una nuova registrazione a sistema. Questo permette l’aggiudicazione del bonus per quel veicolo, procedura essenziale visto che i fondi sono ad esaurimento. Entro 180 giorni dalla prenotazione devono presentare i documenti e la targa del nuovo veicolo per il quale è stato erogato lo sconto al cliente.
  2. Sconto al cliente: viene effettuato uno sconto in fattura al cliente.
  3. Rimborso: chi importa il veicolo nuovo deve rimborsare al venditore l’importo del contributo.
  4. Recupero del contributo: le imprese produttrici o importatrici ricevono dal venditore la documetazione necessaria e possono così ricevere il credito d’imposta.

Le categorie M1 e L

Le categorie previste dal bando e che rientrano nell’ecobonus sono M1 e L, che hanno dei fondi complessivi differenziati. Sull’homepage dell’applicazione è possibile visualizzare il fondo rimanente per ogni categoria, che andrà in esaurimento ed a quel punto non sarà più possibile richiedere l’ecobonus.

Per quanto riguarda le categorie M1 si fa distinzione nei casi con rottamazione o senza rottamazione, con il veicolo da rottamare che deve essere stato in possesso per gli ultimi 12 mesi. Per le categorie L (L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e) occorre rottamare un veicolo della stessa categoria e che sia stato in possesso negli ultimi 12 mesi.

Gli sconti

L’ecobonus prevede uno sconto del 30% senza rottamazione fino ad un massimo di 3.000 euro, mentre del 40% fino ad un massimo di 4.000 euro con rottamazione.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,592FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 29 settembre: tornano ad aumentare i casi (+1.648). Salgono i decessi (24)

I dati di oggi 29 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Attentato Parigi, il terrorista aveva 25 anni ed era arrivato nel 2018 passando per l’Italia

Secondo quanto riportato dalle autorità francesi, l'autore dell'attentato dello scorso 25 settembre a Parigi, che inizialmente era stato comunicato come 18enne, avrebbe...

Conte: “Tridico merita il suo stipendio. Manca la cassa integrazione, lavori anche di notte”

Il premier Conte è tornato sulla questione legata al presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, definendo il suo operato "adeguato". Però ha poi aggiunto:...

Terrorismo, arrestata Alice Brignoli, foreign fighter italiana

I carabinieri hanno arrestato Alice Brignoli con l'accusa di associazione con finalità di terrorismo internazionale. I carabinieri del Ros l'hanno individuata in...

Altri articoli