Fca, inchiesta su emissioni da Francoforte. Acquisiti documenti dall Gdf

Guardia di Finanza negli uffici del gruppo Fca di Torino

ACQUISTI

Questa mattina sono state effettuate delle perquisizioni dalla Guardia di Finanza di Torino, su mandato della Procura di Francoforte, in merito ad un’inchiesta internazionale sulle emissioni. Sono state perquisite le tre sedi torinesi del gruppo Fca, per acquisire la documentazione su progetti e test che sono stati effettuati su alcuni motori. Sarebbe coinvolto anche il marchio Alfa Romeo, con un’inchiesta simile a quella effettuata nei confronti di Volkswagen e che ha portato poi ad una sanzione di un miliardo di euro.

Secondo l’accusa sarebbero stati installati dispositivi di controllo non conformi alla regolamentazione europea, con le emissioni in condizioni reali che sarebbero superiori a quelle rilevabili in sede. Sono sotto inchiesta cinque motori diesel di auto del gruppo Fca e Alfa Romeo. L’indagine è portata avanti dal pm Vincenzo Pacileo, in coordinamento con la Procura di Francoforte.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Vaccini, Pfizer: “Seconda dose è competenza delle autorità nazionali”

Dopo le polemiche della giornata di ieri sulla tempistica della seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer, oggi...
spot_img