Gorizia, bambino cade in un pozzo e muore

Un bambino di 12 anni è morto dopo la caduta in un pozzo

ACQUISTI

Un bambino di 12 anni è caduto in un pozzo ed è morto questa mattina a Gorizia, nel parco Coronini Cromberg. Secondo quanto riferito dalle autorità sarebbe caduto per circa 30 metri e recuperato dai vigili del fuoco. Non ci sarebbe stato nulla da fare, nonostante i soccorsi siano giunti nel luogo dell’incidente. Il bambino era al centro estivo, gestito dai salesiani, ed era in visita al parco, quando avrebbe spostato la piastra di sicurezza del pozzo e sarebbe caduto. Sono in corso delle indagini per capire se la piastra di sicurezza possa aver ceduto per il peso elevato.

Il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, è giunto nel luogo dell’incidente: “Siamo sconvolti. Il bambino è figlio di una coppia nota nella città, andrò a casa loro per far sentire la vicinanza della comunità”. Il sindaco è anche presidente della Fondazione che ha in gestione il parco: “Nessuno riesce a spiegare l’accaduto. Le verifiche di sicurezza erano state effettuate e la piastra di sicurezza era ancorata per tutti e quattro i lati”.

Dalle prime notizie sembra che gli animatori del centro estivo avessero posizionato la mappa della caccia al tesoro proprio sopra la piastra di sicurezza. La Procura di Gorizia ha chiuso il parco e la zona è stata transennata.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 giugno: meno di mille casi. Calo dei morti

I dati di oggi 20 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img