Inps, rapporto su assunzioni: -83% nel 2020 a causa del coronavirus

Crisi sulle assunzioni per i primi quattro mesi del 2020

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 22 settembre: altri 1.392 casi, raggiunti i 300 mila positivi

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Suarez, truffa per ottenere la cittadinanza italiana

Secondo quanto emerso dalla procura di Perugia, il calciatore uruguaiano Luis Suarez, in forza al Barcellona, avrebbe...

Regionali, finisce 3-3. Plebiscito per Zaia e De Luca. Emiliano vince in Puglia e Giani in Toscana

Un plebiscito per i governatori uscenti Luca Zaia e Vincenzo De Luca, che vengono confermati alla guida...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

L’Inps ha pubblicato il rapporto mensile sul precariato in Italia, che vede un peggioramento dei dati 2020 rispetto all’anno precedente. Il rapporto è riferito fino ad aprile 2020 e comprende i primi quattro mesi dell’anno, mettendoli a paragone con il 2019. La diminuzione sulle ore lavorate è stata del 39%, con un calo nel mese di aprile dell’83% a causa dell’emergenza Covid-19. Le ore in cassa integrazione totali dall’inizio dell’epidemia sono state 2,1 miliardi.

Tutte le tipologie di contratto sono interessate dalla crisi, ma “in maniera accentuata” questa crisi vale per i contratti a termine, che hanno subito la diminuzione peggiore. Nel mese di aprile sono 449 mila i contratti a tempo determinato in meno, con un calo anche per i lavoro intermittenti (-91 mila), gli stagionali (-169 mila) e i contratti in somministrazione (-133 mila).

C’è stata una cessazione complessiva dei contratti da lavoro pari a 1,7 milioni nei primi quattro mesi del 2020, con una diminuzione riferita ai contratti indeterminati del 47%, a causa del blocco dei licenziamenti “per ragioni economiche”.

rapporto inps precariato

SEGUICI SUI SOCIAL

4,584FansLike
2,360FollowersFollow
389FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 22 settembre: altri 1.392 casi, raggiunti i 300 mila positivi

I dati di oggi sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...

Suarez, truffa per ottenere la cittadinanza italiana

Secondo quanto emerso dalla procura di Perugia, il calciatore uruguaiano Luis Suarez, in forza al Barcellona, avrebbe ottenuto la cittadinanza italiana tramite...

Regionali, finisce 3-3. Plebiscito per Zaia e De Luca. Emiliano vince in Puglia e Giani in Toscana

Un plebiscito per i governatori uscenti Luca Zaia e Vincenzo De Luca, che vengono confermati alla guida delle loro regioni con percentuali...

Exit Poll, Referendum: Sì al 60%. Giani in vantaggio su Ceccardi, testa a testa in Puglia

Sono usciti i primi exit poll per quanto riguarda il referendum e le elezioni regionali, con la conferma della vittoria del Sì...

Altri articoli