Caso Camici, trovati i 25 mila capi non consegnati alla Regione

Trovati i 25 mila camici che facevano parte della vendita alla Regione Lombardia

ACQUISTI

Sono stati trovati nella sede di Dama SPA, l’azienda che fa riferimento al cognato del governatore Attilio Fontana, Andrea Dini, e subito sequestrati dalla Guardia di Finanza. Questo era il lotto mancante di circa 25 mila camici non ancora trovati ed ora custoditi come “corpo del reato”. Il governatore è sotto accusa anche per i conti in Svizzera rientrati dalle Bahamas.

Le accuse per Attilio Fontana ed il cognato sono di frode in pubblica fornitura, come richiesto dalla Procura di Milano. Sono state effettuate delle perquisizioni nei giorni scorsi per trovare i 25 mila camici, che erano all’interno del totale venduto da Dama SPA alla Regione Lombardia, per un totale di acquisti intorno ai 500 mila euro, poi restituiti e considerati una donazione.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Vaccini, Pfizer: “Seconda dose è competenza delle autorità nazionali”

Dopo le polemiche della giornata di ieri sulla tempistica della seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer, oggi...
spot_img