Trump firma il decreto per obbligare TikTok a vendere

Trump ha firmato il decreto per obbligare la vendita della società

ACQUISTI

Il presidente Donald Trump ha firmato il testo che obbliga la società cinese ByteDance, che detiene TitkTok, a vendere le sue partecipazioni negli Stati Uniti. “Le società che continueranno a fare affare con TikTok tra 45 giorni, saranno sanzionate”, queste le parole di Trump. Il Senato aveva già approvato una legge che vietava l’utilizzo dell’applicazione cinese a tutti i dipendenti federali.

Erano emersi dei rischi da parte dell’intelligence degli Stati Uniti in merito alle posizioni dominanti delle “big tech” cinesi sul territorio americano. Oltre a TikTok sotto accusa c’è anche WeChat e le altri maggiori applicazioni cinesi, che sono usate a larga scala da molte persone, con annesso rischio per i dati e chi li va a gestire.

Microsoft punta all’acquisto

Intanto il colosso americano Microsoft ha deciso di comprare tutte le partecipazioni di TikTok, comprese quelle in India e Europa. Ne ha dato comunicazione il Financial Times, che riferisce di colloqui per la vendita tra la società americana e ByteDance. Inoltre ci sono anche i servizi in Canada, Australia e Nuova Zelanda in ballo, tranne la Cina, dove TikTok si chiama Douyin.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 7 maggio: 10 mila casi positivi e 207 morti

I dati di oggi 7 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img