Libia, fronte Italia-Francia-Germania per l’embargo di armi

ACQUISTI

C’è un primo passo dell’Europa in merito a delle sanzioni imposte contro tre imprese turche, giordane e kazake che hanno violato l’embargo Onu contro le forniture di armi alla Libia. I governi di Italia, Germania e Francia stanno preparando delle sanzioni contro la Turchia, per aumentare la pressione su una situazione che è precipitata dopo il ritiro delle truppe americane dalla zona. Inoltre c’è il tema dei flussi migratori verso l’Europa, che potrebbero aumentare.

Le sanzioni erano già state minacciate nel mese di luglio.Adesso, secondo fonti Ue, Roma, Parigi e Berlino avrebbero consegnato la lista ai partner europei perché ne discutano alle prossime riunioni.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bologna zona rossa da giovedì, Ancona da mercoledì

Decise le nuove zone rosse per fronteggiare l'aumento dei casi da coronavirus, come evidenziato anche nel bollettino nazionale di...