Vaccino russo, esperti di Nature: “Registrazione sconsiderata”

Parere negativo di Nature sul vaccino russo

ACQUISTI

Arriva lo stop della rivista scientifica Nature al nuovo vaccino russo, annunciato nei giorni scorsi direttamente da Vladimir Putin e subito soggetto a molte critiche da parte degli altri Paesi. “Sconsiderata, avventata e basata su pochi dati”, questa l’oponione della rivista Nature sulla registrazione del vaccino da parte della Russia.

“Si tratta di una decisione avventata e incosciente”, ha dichiarato il professor Francois Balloux, dello University College di Londra. Le critiche maggiori arrivano a riguardo dei test, che non sarebbero stati effettuati in maniera adeguata.

Da parte di Mosca si respingono le critiche: “Il nostro vaccino è sicuro”, ha dichiarato il ministro della Salute russo, Mikhail Murashko. Sono state definite “infondate” le critiche mosse dagli altri Paesi al vaccino russo: “Sembra ci sia una certa competitività”. La Russia punta a produrre il primo lotto di vaccino entro 2 settimane.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 giugno: mille casi positivi. Altri 28 morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 giugno sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img