Bielorussia, manifestanti davanti la sede della tv di Stato. Trump: “Situazione terribile”

Continuano le proteste in Bielorussia

ACQUISTI

Le proteste vanno avanti in Bielorussia, dopo le contestazioni post-elezioni che hanno preso luogo nella città di Minsk nei giorni scorsi, con centinaia di migliaia di persone in piazza. Ieri la candidata delle opposizioni Svetlana Tikhanovskaya si era detta pronta a prendere la guida del Paese, per accompagnarlo ad elezioni, implicitamente per chiedere le dimissioni del presidente Lukashenko, eletto con l’80% dei consensi nelle contestate elezioni delle ultime settimane.

Si sono riuniti circa 300 manifestanti davanti le reti televisive di Ong e Stv, che sono le due principali della Bielorussia. I manifestanti hanno chiesto di “ripensarci” al tema delle elezioni, con il presidente Lukashenko che ha già escluso il loro annullamento, come richiesto dalle opposizioni, ricevendo anche la garanzia militare della Russia per la “tutela della sicurezza”.

Trump: “Situazione terribile”

Il presidente Trump ha commentato la vicenda della Bielorussia: “La situazione è terribile”, queste le parole del presidente americano prima di partire per il Minnesota.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 18 settembre: oltre 4 mila casi positivi. Altri 51 morti

I dati di oggi 18 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img