Caso di Caronia, i legali: “Viviana e Gioele morti in due posti diversi”

Ancora dubbi sulla dinamica dei fatti

ACQUISTI

Il caso di Caronia ancora resta irrisolto, dopo il ritrovamento del corpo di Gioele, con i resti ossei che erano a centinaia di metri dal luogo dove era stata ritrovata morta la madre.

Lei era sotto un traliccio della luce e Gioele in una zona inaccessibile, dove è arrivato solo uno dei tanti volontari. Le ricerche avevano impiegato mezzi e uomini e tecnologie sofisticate.

A due settimane di distanza rimane ancora il mistero sulle cause, con l’autopsia di Gioele che potrebbe aiutare le indagini.

Per i legali i due non sarebbero morti nello stesso luogo, con l’ipotesi di un attacco da parte degli animali selvatici: “Bisogna vedere se ci sono tane nella zona”, ha dichiarato l’avvocato di Daniele Mondello, Pietro Venuti, che ha precisato come la famiglia creda che siano due morti avvenuti in momenti distinti.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Xiaomi Mi 11 Lite in offerta su Amazon: prezzo abbassato del 20%

Nelle ultime ore è stato messo in offerta lampo su Amazon lo smartphone Xiaomi Mi 11 Lite, con uno...
spot_img