Navalny trasferito in Germania

Navalny trasferito in Germania

ACQUISTI

Alla fine è stato trasferito in Germania, il principale oppositore del Cremlino, Aleksj Navalny, nonostante le sue condizioni siano ancora gravi. Secondo quanto riportato dalla sua portavoce, sarebbe ancora in coma, a causa di un avvelenamento nei giorni scorsi, che ha subito destato stupore nell’opinione pubblica.

La portavoce ha dichiarato che dall’aereo è stato portato via in segreto e loro non sono potuti salire in ambulanza con lui.

L’elicottero di soccorso era partito dalla Germania da Berlino, messo a disposizione di una Ong tedesca, ed atterrato a Omsk nella mattina di ieri. All’inizio i medici russi avevano negato il trasferimento, destando ancora più sospetti. Intervenuto anche il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, che avrebbe parlato con il presidente russo Vladimir Putin, che gli avrebbe detto che Navalny stava ricevendo “ottime cure”.

L’aereo è decollato quando erano le 4 in Italia, con due ore di ritardo. “Grazie a chi ci ha supportato”, ha dichiarato la portavoce.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 giugno: meno di mille casi. Calo dei morti

I dati di oggi 20 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img