Migranti, Musumeci: “Il Governo vuole creare campi di concentramento”

Musumeci ha risposto al Viminale sulle competenze

ACQUISTI

Dure accuse del governatore della Sicilia, Nello Musumeci, al Governo ed al Viminale che ha definito la sua ordinanza dei centri di accoglienza “priva di valore”. Il presidente della Regione ha attaccato l’esecutivo: “Invece di fare atti concreti, il Governo trova la soluzione: la creazione di campi di concentramento, che chiamano tendopoli. Abbiamo luoghi con tende che ricordano luoghi del passato da dimenticare”.

Nelle ultime ore c’è stato scontro con il Governo per l’ordinanza regionale che andava a chiudere hotspot e centri di accoglienza: “Ci stiamo occupando di emergenza sanitaria, non di migranti”, aveva risposto Musumeci al Viminale, che sosteneva di avere competenza sulla questione migratoria. Nella giornata di oggi dal Viminale hanno fatto sapere che anche la questione della Salute è di materia nazionale.

Il governatore denuncia il non rispetto delle norme anti-Covid nei centri di accoglienza: “Se la competenza sanitaria è vostra, siete fuorilegge”, ha dichiarato Musumeci in conferenza stampa.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 giugno: mille casi positivi. Altri 28 morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 giugno sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img