Migranti, Musumeci accusa: “La magistrata che ha sospeso l’ordinanza era consulente di Zingaretti”

Accuse di Musumeci a Zingaretti per una nomina alla Regione Lazio

ACQUISTI

Non si ferma lo scontro tra Governo e Regione Sicilia, dopo la decisione del Tar di Palermo di sospendere l’ordinanza di Musumeci, che chiedeva la chiusura degli hotspot e dei centri di accoglienza. Si tratta della presidente del Tar, Maria Cristina Quiligotti: “Il governo ha impugnato la nostra ordinanza in un Tar con un magistrato che non appare al di sopra di ogni sospetto. Secondo alcune voci è stato consulente di Zingaretti, che è a capo di uno dei partiti di maggioranza. Il Governo utilizza dei magistrati compiacenti”.

Si fa riferimento a una nomina tra i “saggi della Regione Lazio” per la semplificazione normativa, che comprende la Quiligotti.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Migranti, hotspot di Lampedusa pieno: oltre 1.700 persone ospitate

Il centro di accoglienza di Lampedusa è in difficili condizioni, dopo gli arrivi delle ultime 24 ore, con circa...
spot_img