Scuola, il ministero conferma i corsi di recupero dal primo settembre

Da leggere

Recovery Fund, Conte: “Bisogna andare veloci”

Il premier Conte è tornato sul tema del Recovery Fund, chiedendo rapidità alla Commissione europea ed agli...

Due senatori del M5S positivi al coronavirus. Stop ai lavori in Parlamento

Due senatori del gruppo del Movimento 5 Stelle sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di Francesco...

Coronavirus, primo test negativo per il Napoli

Il Napoli ha effettuato il test da coronavirus su tutta la squadra, dopo le 14 positività che...

Acquisti

Migliore stufa elettrica 2020: prezzi e guida all’acquisto

Con l'arrivo della stagione invernale, sono molte le persone che scelgono una stufa elettrica come riscaldamento alternativo...

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Il ministero dell’Istruzione ha confermato i corsi di recupero per il primo settembre, con i docenti che protestano per gli extra non pagati. Inoltre ci sono ancora i lavori da fare per sistemare le aule e i nuovi banchi, che devono arrivare, oltre ai bidelli che mancano per la gestione degli ingressi. Il ministero ha escluso un rinvio a dopo l’avvio dell’anno scolastico 2020/2021 dei corsi di recupero.

L’Associazione nazionale presidi si è scagliata contro la norma: “Stiamo già dicendo ai nostri colleghi di far slittare i corsi a dopo l’avvio della scuola”, queste le parole di Mario Rusconi, presidente dell’Associazione nazionale Presidi per il Lazio. I presidi hanno consigliato al Governo di dedicare una settimana ai corsi di recupero, interrompendo le lezioni.

Intanto le famiglie si stanno già preparando all’avvio della scuola previsto per il 14 settembre, con l’acquisto su Amazon dei libri scolastici per l’anno 2020/2021, una pratica che va avanti da diverse settimane, dopo la pubblicazione della lista dei libri di testo da parte del Miur.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,594FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Recovery Fund, Conte: “Bisogna andare veloci”

Il premier Conte è tornato sul tema del Recovery Fund, chiedendo rapidità alla Commissione europea ed agli...

Due senatori del M5S positivi al coronavirus. Stop ai lavori in Parlamento

Due senatori del gruppo del Movimento 5 Stelle sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di Francesco Mollame e Marco Croatti, che...

Coronavirus, primo test negativo per il Napoli

Il Napoli ha effettuato il test da coronavirus su tutta la squadra, dopo le 14 positività che hanno colpito il Genoa. Il...

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 30 settembre, salgono i nuovi casi (+1.851) e le terapie intensive

I dati di oggi 30 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni scorsi c'è...

Altri articoli