La Liga blocca Messi: “valida la clausola da 700 milioni”. L’argentino non si presenta alle visite mediche

Messi non si è presentato ai test del club

ACQUISTI

Si va verso uno scontro tra il Barcellona e Lionel Messi, con La Liga che per ora sembra stare dalla parte del club catalano, con una nota emessa nella giornata di oggi a confermare la validità della clausola rescissoria da 700 milioni di euro. La clausola era in scadenza al 10 giugno, predisposta alla fine del campionato e della Champions, ma a causa del coronavirus i tempi si sono dilungati e dopo la conclusione delle Coppe Europee l’ex Pallone d’Oro aveva comunicato la volontà di lasciare il Barcellona a zero.

La società si è opposta ed ora Messi non si è presentato ai test di inizio stagione per le visite mediche. Si va dunque verso lo scontro legale tra le due parti, con il Manchester City che resta il primo club pretendente per avere Messi a zero. Difficile che qualche società possa pagare 700 milioni di euro, con il contratto in scadenza nel 2021.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Migranti, hotspot di Lampedusa pieno: oltre 1.700 persone ospitate

Il centro di accoglienza di Lampedusa è in difficili condizioni, dopo gli arrivi delle ultime 24 ore, con circa...
spot_img