Febbre del Nilo, un altro morto a Cremona

Un altro caso di febbre del Nilo a Cremona

Da leggere

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 settembre: continua aumento dei casi positivi (+1.786) e dei decessi (+23)

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Zanardi, San Raffaele: “Risponde agli stimoli”. Sottoposto ad intervento di ricostruzione facciale

Alex Zanardi risponde agli stimoli, questa la posizione del San Raffaele, che ha emesso un bollettino per...

Ibrahimovic è positivo al coronavirus

Secondo quanto riportato da alcuni media, Zlatan Ibrahimovic è positivo al coronavirus. Dopo il caso di Leo...

Acquisti

I migliori zaini da montagna 2020: recensioni e prezzi su Amazon

In questo periodo molte persone sfruttano la stagione per effettuare delle escursioni in montagna, ma spesso quello...

Migliori smartwatch 2020: opinioni e guida all’acquisto

Negli ultimi anni la vendita di smartwatch è aumentata in maniera esponenziale, con diversi dispositivi a seconda...

Migliore lavasciuga 2020: opinioni e guida all’acquisto

Con l'avvento delle asciugatrici casalinghe qualche anno fa, il mercato è diventato denso di offerte di nuovi...

Parallelamente al coronavirus nel Nord Italia sta divampando un’altra emergenza sanitaria, è quella della febbre del Nilo, che ha già fatto alcune vittime e che ha avuto i primi casi nel vicentino.

Un uomo di 80 anni è morto a Cremona, all’ospedale Maggiore, dopo essere stato ricoverato per la febbre del Nilo. Ne ha dato notizia il primario di Pneumologia dell’ospedale, Giancarlo Bosio. Un altro uomo di 70 anni era stato ricoverato dopo ferragosto ed è finito in terapia intensiva, mentre ora è nel reparto di pneumologia.

“Il paziente di 70 anni sta meglio e procederemo con la riabilitazione. Questo è il secondo malato per febbre del Nilo, chi era ricoverato prima di lui è morto”, ha dichiarato il primario Bosio.

In totale sono 11 i casi della zona di febbre del Nilo, alcuni pazienti anche in provincia di Lodi, una di quelle più colpite da coronavirus nei mesi scorsi.

Cosa è la febbre del Nilo

La febbre del Nilo si trasmette attraverso le zanzare, nota anche con la denominazione di West Nile Virus, fa parte della famiglia delle Flaviviridae. Di questo gruppo fa parte anche la febbre gialla e diversi virus dell’encefalite. È stata scoperta nel 1937 in Uganda, dove una donna soffriva di una febbre molto alta.

Sintomi

I sintomi della febbre del Nilo sono quelli di una comune febbre, che inizia dopo la puntura di una zanzara. Si ha così una temperatura molto alta ed anche in questo caso, come il Covid-19, non è curabile.

SEGUICI SUI SOCIAL

4,583FansLike
2,360FollowersFollow
390FollowersFollow

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 settembre: continua aumento dei casi positivi (+1.786) e dei decessi (+23)

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 settembre sono stati forniti dalla Protezione Civile via...

Zanardi, San Raffaele: “Risponde agli stimoli”. Sottoposto ad intervento di ricostruzione facciale

Alex Zanardi risponde agli stimoli, questa la posizione del San Raffaele, che ha emesso un bollettino per aggiornare sulle condizioni dell'ex pilota...

Ibrahimovic è positivo al coronavirus

Secondo quanto riportato da alcuni media, Zlatan Ibrahimovic è positivo al coronavirus. Dopo il caso di Leo Duarte, ora anche l'attaccante svedese...

Hong Kong, arrestato nuovamente Joshua Wong

Arrestato nuovamente Joshua Wong, uno dei leader delle proteste di Hong Kong. Le accuse sono di "assembramento illegale", come è stato comunicato...

Altri articoli