C’è l’ok del Cda di Tim per la fusione con Cassa depositi e prestiti

Arrivato l'ok alla creazione di una rete unica

ACQUISTI

Arrivato l’atteso via libera del consiglio di amministrazione di Tim all’accordo con Cdp sulla rete unica, oltre alla creazione della società FiberCop, dove confluiranno diverse aziente. Secondo accordi il fondo americano Kkr acquista per 1,8 miliardi il 37,5% della società, a cui sarà affidata la rete secondaria di Tim. Anche Fastweb parteciperà con il 4,5% nella nuova società.

Arrivato anche l’ok di Cassa Depositi e Prestiti, con il via libera ad una lettera di intenti con Tim per la creazione di una rete unica nazionale. Il progetto prevede la nascita di AccessCo, una società che sarà aperta anche ad altri investitori e che gestirà la rete unica. AccessCo verrà creata dalla fusione di FiberCop e di Open Fiber, il progetto con metà partecipazione di Cdp ed Enel.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 11 maggio: quasi 7 mila casi. Aumentano i tamponi

I dati di oggi 11 maggio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img