Caso Messi, il padre a Barcellona per trattare con Bartomeu

Messi vuole lasciare a zero il club spagnolo

ACQUISTI

Il padre di Lionel Messi è atterrato a Barcellona nel pieno della crisi con il club blaugrana. Le maggiori criticità sono legate alla clausola dell’argentino, che era in scadenza al 10 giugno e che è stata attivata solo pochi giorni fa da Messi, considerata una tempistica troppo lunga dal club, che vuole i 700 milioni della clausola rescissoria. Con la clausola Messi si sarebbe potuto liberare a zero.

Non è chiaro se la Fifa concederà il transfer al giocatore, con il Barcellona pronto a denunciare il giocatore. Inoltre Messi ha il contratto in scadenza nel 2021, quindi difficile che qualcuno possa offrire le cifre richieste dal Barcellona.

Per i legali di Messi la clausola era ancora valida, essendo stata allungata la stagione fino al 31 agosto, ma il Barcellona non è dello stesso avviso. Jorge Messi cercherà un accordo col presidente Bartomeu, per evitare le cause legali.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Vaccini, Pfizer: “Seconda dose è competenza delle autorità nazionali”

Dopo le polemiche della giornata di ieri sulla tempistica della seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer, oggi...
spot_img