Conte su Draghi: “Volevo candidarlo alla Task Force ma rifiutò. Non è un rivale”

Conte ha parlato di Mario Draghi alla festa del Fatto Quotidiano

ACQUISTI

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’ex presidente della Bce, Mario Draghi, che molte voci danno come potenziale nuovo ospite di Palazzo Chigi, sostituendo proprio l’attuale premier. Conte ha parlato alla festa del Fatto Quotidiano

“Volevo candidarlo alla guida della Commissione Europea, ma rifiutò”, ha confessato Conte, parlando delle ipotetiche proposte che lui avrebbe potuto fare quando fu eletta Ursula Von der Leyen. “Fu inizialmente proposto Timmermans, io pensai subito a Mario Draghi, lo vedevo bene alla presidenza della Commissione Ue”, queste le parole di Conte, che ha anche aggiunto: “Non lo vedo come un rivale, non lo si tiri per la giacchetta”.

Inoltre Conte ha parlato anche della presidenza della Repubblica: “Vedrei bene Mattarella con un secondo mandato, se ci fossero le condizioni. Mattarella sta interpretando il suo ruolo in maniera impeccabile”.

SEZIONI

Ultime notizie

Amazon, le migliori offerte di oggi 27 gennaio. Smart TV e smartphone in sconto

Nella giornata di oggi 27 gennaio ci sono diverse offerte su Amazon per quanto riguarda il settore della tecnologia....