Migranti, sgominata una rete di trafficanti di esseri umani: 14 arresti

Sgominata una rete di trafficanti di esseri umani

ACQUISTI

Sono stati effettuati 14 arresti nella notte di persone straniere accusate di far parte di un’associazione a delinquere e di essere trafficanti di esseri umani. Le accuse sono favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, oltre “attività abusiva di servizi a pagamento” ed altri reati contro la persona. Ci sarebbero quattro persone in fuga che gli agenti stanno cercando. L’indagine è stata svolta dalla Squadra Mobile di Palermo e coordinata dal Procuratore di Palermo, Francesco Lo Voi, ed ha portato alla scoperta di un’associazione criminali, operante in Africa.

Il metodo con il quale le persone prendevano i soldi era il “metodo hawala”, che viene utilizzato per i viaggi a pagamento dei migranti oppure per le richieste di riscatto e la conseguente uscita dai centri di detenzione in Libia.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine l’indagine prosegue su quanto scoperto da altre operazioni svolte dal 2013 al 2017, che hanno consentito di individuare decine di trafficanti di esseri umani, che operavano nella rotta sul Mediterraneo.

SEZIONI

Ultime notizie

Vaccini, Conte: “Azioni legali contro AstraZeneca e Pfizer. Persi 4,6 milioni di dosi”

La questione del taglio delle dosi di vaccino è arrivata anche alla presidenza del Consiglio, con il premier Conte...