Torino, badante tenta di uccidere anziano con liquido per auto: arrestata

Accusa di tentato omicidio per la badante

ACQUISTI

Una badante di Torino, cittadina del Peru di 46 anni, è al momento agli arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio. La donna avrebbe cercato di uccidere l’anziano di cui si prende cura facendogli bere del liquido per auto.

L’uomo, 88 anni, è stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni per aver ingerito il liquido dell’antigelo per motori. Inizialmente si era pensato ad un incidente, ma successivamente i carabinieri hanno scoperto che era stata la donna a farglielo bere, per paura di perdere la nuda proprietà della casa che nel 2016 si era fatta cedere. La badante era andata dal notaio con l’anziano inducendolo a cederle la nuda proprietà della sua abitazione.

L’uomo era stato accompagnato in ospedale dalla badante, con una prognosi di lungo periodo, mentre ora è stato dimesso dopo alcuni mesi dal fatto.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 febbraio: oltre 16 mila casi positivi. Salgono le terapie intensive

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 24 febbraio sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...