Napoli, uccide la sorella perché gay facendola cadere dallo scooter

La sorella è morta sul colpo

ACQUISTI

Una tragedia a Napoli, dove una ragazza di 22 anni è stata inseguita e speronata dal fratello per una relazione gay. La ragazza, Maria Paola Gaglione, è caduta dalla scooter dove si trovava insieme alla sua fidanzata, restando uccisa. L’altra ragazza è rimasta ferita nell’incidente ed è stata picchiata dal fratello della vittima dopo la caduta.

Il fratelli, 25 anni, è stato arrestato dai carabinieri. Le due ragazze erano in viaggio da Caivano Acerra quando sono state inseguite dal fratello della vittima, anche lui a bordo di uno scooter, che ha tamponato con violenza la sorella, facendola cadere.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Libia, spari su peschereccio italiano: ferito il comandante

Il comandante di un peschereccio è stato ferito dalla Guardia costiera libica dopo essere entrato nelle acque della Libia,...
spot_img