TikTok respinge l’offerta di Microsoft, verso accordo con Oracle

Entro domani va formalizzato l'accordo

ACQUISTI

TikTok ha respinto l’offerta di Microsoft e si va dunque verso un accordo con Oracle, che è rimasta l’unica azienda interessata al colosso cinese dei social media. La conferma è arrivata dalla Microsoft, che ha comunicato l’intenzione di ByteDance, che detiene TikTok, di non vendere al gruppo tecnologico di Bill Gates.

L’azienda cinese è stata colpita il mese scorso da un decreto dell’amministrazione americana, che la obbligava alla vendita delle attività negli Stati Uniti. L’accordo va trovato entro domani, per evitare che dal 29 settembre entri in vigore il divieto di operare.

Rimane Oracle in corsa per la vendita, un gruppo che ha legami con Donald Trump e che offre infrastrutture cloud, anche se meno legato al mondo mobile come poteva essere Microsoft.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 gennaio: oltre 13 mila casi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 20 gennaio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...