Piemonte, stop alla somministrazione della Ru486 in Day Hospital

In Piemonte si torna ai tre giorni di ricovero

ACQUISTI

Stop in Piemonte alla distribuzione in Day Hospital, come voluto dal ministero della Salute alcune settimane fa con una delibera, della pillola Ru486. Questo in accordo con le associazioni “pro vita” che avevano protestato per la misura del governo sull’aborto farmacologico.

Di norma prima della delibera erano necessari tre giorni di ricovero per un aborto farmacologico. L’assessore del Piemonte Maurizio Marrone, ha deciso di portare avanti questa battaglia contro il governo.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 gennaio: oltre 13 mila casi. Salgono i tamponi

I dati di oggi 20 gennaio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...