Armenia-Azerbaigian, il Consiglio di sicurezza dell’Onu invoca lo stop al conflitto

Il Consiglio di sicurezza ha firmato il documento finale

ACQUISTI

Il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha preso posizione per quanto riguarda il conflitto nella regione separatista del Nagorno-Karabakh, tra Armenia e Azerbaigian. Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha lanciato un appello per “fermare i combattimenti”. L’obiettivo è quello di tornare a negoziati tra i due Paesi, con il documento che è stato firmato dai 15 membri del Consiglio.

I due Paesi rivendicano la sovranità della regione di Nagorno-Karabakh, con le truppe dell’Armenia che avrebbero portato avanti delle azioni militari per riprendere i territori persi, però respinte dalle truppe azere. Il ministro degli Esteri dell’Armenia ha dichiarato che l’Azerbaigian è pronto a sferrare un attacco contro il suo Paese.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Vaccini, Pfizer: “Seconda dose è competenza delle autorità nazionali”

Dopo le polemiche della giornata di ieri sulla tempistica della seconda dose del vaccino anti Covid di Pfizer, oggi...
spot_img