Nizza, il killer sbarcato a Lampedusa e identificato a Bari. Fermato un altro uomo legato all’attentato

Fermato un altro sospetto dalla polizia francese

ACQUISTI

L’uomo che ha aggredito ed ucciso tre persone a Nizza nella giornata di ieri, decapitandone una, è Brahim Aouissaioui, come confermato nelle ultime ore dopo le prime indiscrezioni. Confermato il suo sbarco a Lampedusa lo scorso 20 settembre, per poi essere trasferito nella città di Bari, dopo aver effettuato l’isolamento in nave.

Secondo quanto riferito il 10 ottobre era ancora a Bari, successivamente si sono perse le tracce. È riuscito ad arrivare in Francia, per poi creare il panico nella cattedrale di Nizza ieri mattina.

Un’altra persone sarebbe stata fermata per gli eventi di ieri, considerata coinvolta dagli agenti francesi.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 25 luglio: oltre 4 mila casi positivi. Calano i tamponi

I dati di oggi 25 luglio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img