Scuola, si punta al ritorno in classe nel 2021

La ministra preme per la riapetura dopo Natale

ACQUISTI

Ci potrebbe essere il ritorno in classe ad inizio 2021 per la scuola, dopo mesi di chiusura, anche rispetto agli altri Paesi europei. In Germania le scuole sono aperte da agosto, in Francia da inizio settembre, l’Italia ha scelto un’altra strada: la didattica a distanza che in questi giorni sta venendo contestata dagli stessi studenti.

In presenza dal mese di marzo è stato effettuato un solo mese in presenza, nelle regioni che hanno aperto il 14 settembre regolamente, mentre in altre, come la Campania, che hanno aspettato la fine del mese per aprire, si registrano solo tre settimane di scuola. Il 2020 si concluderà dunque con le scuole italiane chiuse, con solo tre mesi effettuati: gennaio, febbraio e settembre.

Ora la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, tenta di convincere le altre forze di maggioranza, in particolare il PD, che preme per la chiusura, per la riapertura dopo la Befana. “Non me la sento di dare una data di riapertura, ma spero in un ritorno graduale a scuola”, ha detto negli ultimi giorni.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 20 giugno: meno di mille casi. Calo dei morti

I dati di oggi 20 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img