Grosjean, le prime parole dopo l’incidente: “Ho visto la morte in faccia”

Grosjean ha rilasciato la prima intervista dopo l'incidente

ACQUISTI

Il pilota di Formula 1, Romain Grosjean, ha rilasciato le sue prime dichiarazioni dopo l’incidente di domenica scorsa nel circuito del Bahrain, all’emittente francese TF1.

“Ho visto la morte in faccia, ci sono voluti 20 secondi per uscire, ma sono sembrati molti di più”, ha dichiarato il pilota francese. Inoltre ha fornito molti dettagli sui momenti subito dopo lo schianto: “Il volante è volato via subito, ho pensato a Niki Lauda. Ho provato tre volte ad uscire”, ha spiegato Grosjean.

“Senza l’halo non sarei qui, l’unica cosa che potevo fare è uscire dalla macchina. Non ho mai perso conoscenza. Mi sono riuscito a salvare grazie a delle cose che sono andate nella giusta direzione”, ha dichiarato.

Grosjean ha riportato solamente bruciature superficiali alle mani ed alla caviglia sinistra.

L’obiettivo sembra essere quello di tornare in pista ad Abu Dhabi: “Voglio tornare in pista per capire se posso tornare a correre. Voglio dimostrare agli altri team che posso ancora correre”.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bologna zona rossa da giovedì, Ancona da mercoledì

Decise le nuove zone rosse per fronteggiare l'aumento dei casi da coronavirus, come evidenziato anche nel bollettino nazionale di...