Caso Regeni, la Procura chiude le indagini: a processo quattro 007 egiziani

A processo quattro agenti dei servizi egiziani

ACQUISTI

La Procura di Roma, che indaga da mesi sul caso Regeni, ha chiuso le indagini che erano in corso e in fase di completamento, come comunicato anche dal premier Conte nelle scorse settimane.

La morte del ricercatore Giulio Regeni era avvenuta nel 2016 a Il Cairo, per la quale sono stati indagati quattro agenti dei servizi segreti egiziani. Ora le quattro persone sono state mandate al processo, con l’accusa di sequestro di persona, concorso in omicidio aggravato e concorso in lesioni personali aggravate.

Un quinto agente è stato escluso dal processo, per il quale è stata chiesta l’archiviazione.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Spread Btp-Bund oggi 27 settembre, apertura a 100 punti base

Lo spread di oggi 27 settembre ha aperto intorno i 100 punti base, con il rendimento dei titoli di...
spot_img