Decreti Sicurezza, caos al Senato: la Lega espone uno striscione. Un questore in infermeria

Caos e spinte in Aula al Senato

ACQUISTI

Confusione e urla a palazzo Madama nel pomeriggio di oggi, con il testo del decreto Sicurezza che era in esamine. La Lega ha protestato per il testo, con l’esposizione di uno striscione, nel quale si vedeva il logo del M5S, con il loro programma sull’immigrazione, per sottolineare il cambio di posizione sul tema.

Urla e cori in Aula, con “Fascisti” dalla parte del centrosinistra e “Buffoni” dalla parte dei leghisti. Il ministro per i Rapporti col Parlamento, D’Inca, aveva annunciato di porre la fiducia sul testo.

Critiche del capogruppo del PD al Senato, Andrea Marcucci: “Da due giorni va in atto la violenza della Lega. Stiamo cancellando i decreti Salvini e loro reagiscono urlando”. Secondo il capogruppo un questore ed un commesso sarebbero in infermeria dopo il caos in Aula.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 24 ottobre: oltre 3 mila casi positivi. Altri 24 morti

I dati di oggi 24 ottobre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img