Usa, infermiere positivo al Covid dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer

Dopo una settimana ha manifestato i sintomi da Covid-19

ACQUISTI

Un infermiere negli Stati Uniti è stato trovato positivo al coronavirus, una settimana dopo aver ricevuto la dose del vaccino Pfizer. Si tratta di un operatore sanitario della California, che ora è in isolamento.

Secondo l’azienda produttrice del vaccino “l’infermiere potrebbe aver contratto il virus prima o subito dopo la vaccinazione”, questa la posizione della Pfizer.

L’azienda spiega che la protezione aumenta dopo la seconda dose. Si tratta di Matthew W., infermiere di 45 anni, che lavora in due ospedali della zona. Ha spiegato ai media americani di aver avuto dolore al braccio per un giorno, poi dopo una settimana ha manifestato i sintomi, con dolori muscolari e brividi.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 27 febbraio

I dati di oggi 27 febbraio della Lombardia sul coronavirus sono stati forniti dalla regione. Nella giornata di oggi...