Usa, supporters di Trump fanno irruzione al Congresso – DIRETTA

Sostenitori di Trump dentro il Congresso

ACQUISTI

Migliaia di sostenitori di Donald Trump sono riusciti ad entrare all’interno del Congresso americano nel pomeriggio di oggi, quando a Washington erano le 3 del pomeriggio ed in Italia erano da poco passate le 20.

Le proteste sono partite dopo il discorso di Donald Trump, che ha accusato nuovamente le autorità per la sconfitta in Georgia di brogli elettorali, chiedendo al vice-presidente Mike Pence di non certificare il voto e le elezioni.

Oggi ci sarebbe dovuta essere la certificazione dell’elezione di Joe Biden, con il conto dei grandi elettori.

22.30 – CNN conferma vittoria dei democratici

Intanto è stata confermata la vittoria anche del senatore Ossoff per il Senato. Con le due vittorie dei seggi in Georgia i democratici riconquistano il Senato a livello di numero, con 50 senatori per entrambi, ma con il voto della vicepresidente Harris che può spostare il bilancio.

22.20 – Trump: “Andate a casa”

Con un video sui social network, il presidente Donald Trump ha invitato i suoi sostenitori a tornare a casa.

22.00 – Biden: “La democrazia è sotto assalto”

Il presidente-eletto Joe Biden sta parlando alla nazione dopo gli eventi a Capitol Hill. “Il caos che sta avvenendo al Congresso non è riconducibile agli americani, ma a pochi estremisti. Deve finire ora”, ha detto Biden.

“Chiedo al presidente Trump di andare in televisione e di difendere la Costituzione e di chiedere la fine delle proteste. Stanno distruggendo il Congresso e la Camera dei Rappresentanti. Non è una protesta, è un’insurrezione”.

21.40 – Trump invia la Guardia Nazionale al Congresso

Il presidente Trump ha inviato la Guardia Nazionale al Congresso. I sostenitori sono ancora all’interno del Congresso e nella zona circostante.

21.20 – Alcuni sostenitori sono entrati negli uffici

Alcune foto che sono state inviate dall’interno del Congresso.

21.15 – Trump: “La protesta sia pacifica”

Il presidente Trump al momento si trova nello studio ovale e starebbe seguendo la situazione dai notiziari. Diversi esponenti repubblicani hanno chiesto di “mettere fine” alla protesta.

In un tweet ha chiesto ai suoi sostenitori di rimanere “pacifici”.

21.10 – Pentagono nega la richiesta di invio della National Guard

Il Pentagono ha negato la richiesta di invio della National Guard a Capitol Hill. Per ora non si segnalano scontri all’interno del Congresso, dove le persone sono state messe al riparo dai manifestanti.

SEZIONI

Ultime notizie

Russia, Navalny condannato a 30 giorni di carcere

L'attivista russo Alexei Navalny è stato condannato a 30 giorni di carcere fino al 15 febbraio, come è stato...