Usa-Cina, Pompeo: “Hanno nascosto l’origine del virus. Primi contagiati i ricercatori di Wuhan”

Pompeo ha attaccato la Cina sull'origine del coronavirus

ACQUISTI

Il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle origini del coronavirus, attaccando la Cina per aver nascosto dei dati. Nelle ultime ore Mike Pompeo ha accusato dei membri dell’istituto di virologia di Wuhan, dove il virus è stato individuato.

In questi giorni ci sono degli esperti del team dell’Oms che stanno cercando di entrare in Cina per individuare le cause sule origini del virus. Per ora l’entrata era stata fermata a causa di alcuni casi positivi.

“Il governo degli Stati Uniti ha ragione di pensare che dei ricercatori dell’istituto di virologia di Wuhan si sono contagiati nell’autunno del 2019, prima del caso comunicato dell’epidemia”, queste le parole di Pompeo sul coronavirus cinese.

SEZIONI

Ultime notizie

Amazon, le migliori offerte di oggi 5 marzo. AirPods in super sconto

Le migliori offerte di oggi 5 marzo su Amazon vedono ancora in sconto gli smartphone di fascia media di...