Vaccino Pfizer, Arcuri: “Ci sarà un calo del 30% delle consegne”

Domenico Arcuri ha spiegato il taglio dei vaccini

ACQUISTI

Confermato il calo degli invii dei vaccini Pfizer, l’azienda da lunedì consegnerà il 29% in meno rispetto al normale. Ne ha dato notizia il commissario Domenico Arcuri: “Ha unilateralmente deciso in quali centri di somministrazione del nostro Paese ridurrà gli invii”, ha spiegato. Ieri era stata anticipata la notizia, dopo che la Norvegia aveva fatto sapere di un taglio del 18%.

Dal 25 gennaio verrà ripresa la normale fornitura di vaccini, come ha confermato lo stesso commissario. L’azienda non può confermare che non ci saranno ulteriori riduzioni.

Ora le regioni dovranno procedere con la seconda dose per chi ha iniziato la vaccinazione alla fine di dicembre. Si presume che verranno utilizzate tutte le dosi che arriveranno dalla settimana prossima, che rimangono comunque sopra le 300 mila unità.

SEZIONI

Ultime notizie

Amazon, le migliori offerte di oggi 5 marzo. AirPods in super sconto

Le migliori offerte di oggi 5 marzo su Amazon vedono ancora in sconto gli smartphone di fascia media di...