Cts, conferma per la scuola in presenza: “No al rinvio”

Il Cts si è espresso sulla riapertura delle scuole

ACQUISTI

Il Comitato tecnico-scientifico ha confermato la scuola in presenza al 50%, negando la possibilità di un rinvio ulteriore della ripartenza.

Su richiesta delle regioni, il Cts si è riunito oggi in urgenza, per decidere sulla riapertura delle scuole. Dopo le polemiche delle ultime settimane le regioni avevano chiesto un parere centrale al Comitato tecnico scientifico.

Gli esperti hanno confermato la situazione attuale, con alcune regioni che partiranno dalla prossima settimana. Le regioni che avranno aperto alla giornata di lunedì 11 gennaio sono: Piemonte, Emilia Romagna, Lazio e Molise. Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Toscana e Abruzzo. Le altre riapriranno alla fine del mese o inizio febbraio.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 13 aprile: oltre 13 mila casi. Salgoni i morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 13 aprile sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...