Riforma Pensioni 2021, cosa accade a Quota 100 con la crisi di Governo?

Il Governo dovrà varare la nuova legge sulle pensioni

ACQUISTI

La crisi di governo è iniziata da pochi giorni, ma potrebbe già cambiare l’agenda dei provvedimenti da prendere entro la fine dell’anno, come per esempio la riforma delle pensioni 2021, con Quota 100 all’ultimo anno. Le pensioni anticipate Quota 100 non verranno rinnovate per il prossimo anno, come hanno più volte ribadito gli esponenti del Governo.

Quota 100 consente di andare in pensione con 62 anni di età anagrafica e 38 anni di contributi, ma è stata approvata a livello triennale, con scadenza nel 2021. Se non si dovesse approvare una nuova legge sulle pensioni, dal prossimo anno si tornerebbe alla legge Fornero. Quindi c’è il rischio di uno scalone di cinque anni per chi nel 2022 andrà in pensione, con i 67 anni fissati dalla riforma Fornero.

Per questo si stavano valutando alcune alternative a Quota 100, ma con la crisi di governo potrebbero cambiare le persone che andranno a decidere come sostituire la riforma delle pensioni.

Quota 41 e Quota 102

Alcune delle possibilità ipotizzate per sostituire Quota 100 sono Quota 41 e Quota 102, per poter evitare il ritorno della legge Fornero. L’obiettivo è di creare una riforma delle pensioni strutturale e non triennale come accadde con Quota 100.

Quota 41 per i precoci è già attiva attualmente per chi ha 12 mesi di contributi precedenti ai 19 anni di età. In questo caso si può andare in pensione con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica.

Quota 102 invece prevede un innalzamento dei requisiti richiesti per Quota 100, facendo passare il livello anagrafico da 62 anni a 64 anni, in maniera tale da rendere sostenibile la riforma.

In tutti questi casi si parla di un’introduzione di una penalizzazione annuale del 2-3% per chi vuole andare in pensione anticipata, così da evitare un costo di miliardi di euro ogni anno come avvenuto per Quota 100.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 18 settembre: oltre 4 mila casi positivi. Altri 51 morti

I dati di oggi 18 settembre sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img