Isis, rivendicato l’attentato kamikaze a Baghdad

Rivendicato l'attentato dei giorni scorsi a Baghdad

ACQUISTI

L’Isis ha rivendicato l’attentato kamikaze dei giorni scorsi a Baghdad (Iraq), che ha colpito un mercato in centro città ed ha ucciso almeno 35 persone. Inoltre ci sono stati più di 100 feriti nelle esplosioni.

Questo è stato uno dei peggiori attacchi in Iraq negli ultimi tre anni, dopo quello del gennaio 2018, che fece 27 vittime. Ora sono state disposte maggiori forze militari nella zona, con il timore di una ripresa degli attentati terroristici.

Secondo quanto è emerso dalle autorità irachene, uno degli attentatori ha finto un malore, per farsi avvicinare da un maggior numero di persone, prima di attivare l’esplosivo.

Proprio mentre alcuni passanti stavano prestando soccorso alla prima esplosione, il secondo attentatore avrebbe attivare il suo giubotto esplosivo. Ci sono dei video online che mostrano la potenza dell’esplosione, con una folla riunita in strada prima dell’attentato.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 25 febbraio: boom di casi (20 mila). Altri 308 morti

I dati di oggi 25 febbraio sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...