Coronavirus, Rezza: “Ci sono dei focolai da variante inglese. Possibili nuove misure”

La variante inglese si sta diffondendo in Italia

ACQUISTI

Il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla variante inglese in Italia. “Siamo in una seconda fase, meno drammatica, ma più diffusa in tutto il Paese”, ha detto Rezza.

Poi ha sottolineato come la variante inglese sia diffusa nel Paese, con diversi focolai attivi: “La variante brasiliana preoccupa di più perché sono state segnalate delle reinfezioni. La letalità della variante inglese è da confermare, mentre è provata una maggiore diffusione”, questa la posizione di Rezza sulla notizia diffusa da Boris Johnson di una maggiore letalità della nuova variante.

Non escluse nuove misure restrittive per evitare la diffusione della variante inglese, che per il momento non dovrebbe essere predominante.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus Lombardia, tutti i dati di oggi 13 aprile

I dati di oggi 13 aprile della Lombardia sul coronavirus sono forniti dalla regione. Dalla giornata di oggi la...