Olimpiadi, Cio: “Italia non avrà inno e bandiera a Tokyo”. L’annuncio mercoledì

L'Italia rischia di non poter utilizzare il proprio inno e la bandiera

ACQUISTI

Quello che sembrava impossibile si sta concretizzando nelle ultime ore. Il Comitato internazionale olimpico (Cio) nella giornata di mercoledì ufficializzerà l’esclusione dell’Italia dalle prossime olimpiadi, con gli atleti che non potranno avere la bandiera e l’inno.

Le Olimpiadi di Tokyo inizieranno il prossimo 23 luglio, ma l’Italia a causa della gestione dei fondi e del CONI rischia di non poter partecipare con la propria bandiera.

Ne aveva parlato il presidente del CONI, Giovanni Malagò, lo scorso 26 dicembre: “L’Italia rischia di non poter utilizzare la propria bandiera e l’inno alle prossime Olimpiadi”. Ora l’annuncio ufficiale sembra previsto per la giornata di mercoledì.

In ballo ci sarebbe la gestione di CONI Servizi e una gestione governativa dei fondi. Il Cio aveva fatto delle richieste al ministero dello Sport, che non sono state portate a termine. La riforma che ha cancellato l’autonomia del CONI dalla politica potrebbe costare l’esclusione dell’Italia dalle Olimpiadi di Tokyo. Secondo quanto è emerso la riforma violerebbe la Carta Olimpica, come è stato segnalato dal presidente del Cio, Thomas Bach, direttamente al premier Conte.

Il premier Conte potrebbe convocare un consiglio dei ministri per varare un decreto “salva Coni”.

SEZIONI

Ultime notizie

Amazon, le migliori offerte di oggi 5 marzo. AirPods in super sconto

Le migliori offerte di oggi 5 marzo su Amazon vedono ancora in sconto gli smartphone di fascia media di...