Oms: “La seconda dose del vaccino di Moderna si può somministrare anche dopo 42 giorni”

Sono state rilasciate alcune indicazioni sul vaccino Moderna

ACQUISTI

Il vaccino Moderna è il secondo ad essere stato approvato dall’Ema, con l’Italia che vede una fornitura più ridotta rispetto a Pfizer. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha parlato in merito alle indicazioni sulla seconda dose, spiegando come si può attendere fino a 42 giorni dalla somministrazione della prima dose.

Intanto l’azienda ha fatto sapere che il vaccino risulta efficace contro le varianti inglesi e sudafricane, anche se per quanto riguarda quest’ultima, è previsto un nuovo vaccino da sviluppare e andare a produrre alla fine dell’estate.

Non è stato invece raccomandato di dimezzare la dose, come alcuni studi di vaccini facevano pensare. Inoltre l’Oms consiglia di vaccinare anche le donne in allattamento, ritenendo “improbabile” che possa causare dei rischi. Anche chi è stato già positivo al coronavirus, secondo l’Oms, deve essere vaccinato.

SEZIONI

Ultime notizie

Russia, arrestato console ucraino accusato di spionaggio

Un console ucraino è stato arrestato dalle autorità russe, con l'accusa di spionaggio, per aver ottenuto "informazioni classificate" da...