AstraZeneca, smentita la vendita di fiale ad altri Paesi

AstraZeneca ha smentito le ultime voci sui vaccini

ACQUISTI

AstraZeneca ha smentito le voci che parlavano di ritardi dovuti ad una vendita di fiale ad altri Paesi, come il Regno Unito. Intanto è atteso tra pochi giorni il via libera dell’Agenzia del Farmaco europea (Ema) per AstraZeneca, ne ha dato notizia la direttrice dell’Ema, Emer Cooke: “Possibile che venga emessa un’autorizzazione rivolta ad un gruppo di età più ampia. L’analisi scientifica è ancora in corso”.

Nei giorni scorsi quotidiani tedeschi, tra cui anche la Bild, avevano parlato di un’efficacia dell’8% sopra i 65 anni. Questo dato è stato smentito da AstraZeneca.

“Falso che stiamo dirottando le fiale verso altri Paesi. Nell’accordo c’è scritto che faremo del nostro meglio, non c’è un obbligo sulla consegna delle dosi”, questa la posizione di AstraZeneca.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 13 aprile: oltre 13 mila casi. Salgoni i morti

I dati sul coronavirus in Italia di oggi 13 aprile sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...