Giorno della memoria, Mattarella: “Ricordare le vittime innocenti è un dovere di umanità”

Mattarella ha parlato del Giorno della Memoria

ACQUISTI

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha tenuto un discorso in occasione della Giornata della Memoria, per ricordare lo sterminio degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondaile.

“Ricordare il sacrificio di milioni di vittime esprime un dovere di umanità e civiltà che facciamo nostro”, ha detto Mattarella. Al Quirinale sono state organizzate delle celebrazioni.

“Faremmo un’offesa a uomini, donne e bambini mandati a morire nelle camere a gas se considerassimo quella infausta stagione come accidente della storia”, questa la posizione del presidente della Repubblica.

“Fascismo, nazismo e razzismo non furono funghi velenosi nati per caso nel giardino europeo, ma avevano le radici nei secoli precedenti”.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 17 aprile: 15 mila casi e 310 morti

I dati di oggi 17 aprile sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...