Il senatore Vitali ci ripensa: non andrà nel gruppo dei “responsabili”.

Il senatore ha cambiato idea sull'aderire ai "responsabili"

ACQUISTI

Il senatore Luigi Vitali ha cambiato la sua posizione rispetto alla serata di ieri, quando era stato annunciato il suo passaggio al gruppo dei “responsabili” in Senato. Oggi spiega che ci ha ripensato e non aderirà a “Europeisti” al Senato.

“Mi hanno chiamato Berlusconi e Salvini”, ha detto al Corriere della Sera, spiegando le sue ragioni. I numeri della maggioranza per un Conte-ter si abbassa così di un elemento rispetto a ieri sera, dopo che anche la senatrice Lonardo, moglie di Mastella, aveva deciso di non prendere parte al gruppo “Europeisti”, costrigendo il PD a “prestare” un senatore per formare il nuovo gruppo.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

AirPods Pro in super sconto su Amazon. In offerta anche smartphone e tablet Samsung

Sono ancora in offerte gli AirPods Pro di Apple su Amazon, ad uno dei prezzi più bassi da quando...
spot_img