Coronavirus, Miozzo (CTS): “Servono i militari per i vaccini”

Il piano vaccinale al momento non c'è

ACQUISTI

Il piano vaccinale sta avendo dei problemi dopo aver vaccinato il personale sanitario. Ne ha dato comunicazione anche Agostino Miozzo, coordinatore del Cts, che ha lanciato la proposta di utilizzo dei militari e dei volontari della Protezione Civile per la somministrazione dei vaccini.

Al momento ancora non c’è un piano per vaccinare gli over 80, mentre i vaccini Pfizer sono stati tagliati per la questione legata al numero delle dosi e quelli AstraZeneca saranno meno di quelli previsti.

L’idea iniziale dei centri “primula” per le vaccinazioni non è ancora stata portata avanti, con i bandi che devono ancora essere assegnati, dopo i quali serviranno altri 30 giorni per la predisposizione dei punti vaccinali.

SEZIONI

Ultime notizie

Russia, arrestato console ucraino accusato di spionaggio

Un console ucraino è stato arrestato dalle autorità russe, con l'accusa di spionaggio, per aver ottenuto "informazioni classificate" da...