Russia, arrestate oltre 900 persone in piazza per Navalny

Sono state arrestate 1500 persone secondo le Ong locali

ACQUISTI

Oggi si sono tenute ulteriori manifestazioni a favore dell’attivista russo Alexei Navalny, avvelenato nei mesi scorsi e tornato in Russia, ma subito arrestato dalle autorità. I suoi sostenitori sono in piazza per chiedere la liberazione, mentre la polizia ha cercato di dissuadere la popolazione a scendere in piazza, minacciando conseguenze dal punto di vista penale. Navalny era stato arrestato il 17 gennaio, mentre stava tornando a Mosca, mentre giovedì il tribunale ha confermato la detenzione preventiva di 30 giorni aspettando il processo.

La scorsa settimane erano state arrestate 4 mila persone in tutto il paese. Oggi le proteste sono state effettuate in 100 città, con 1500 persone arrestate mentre stavano manifestando. Queste sono le stime dell’ong OVD-Info.

SEZIONI

Ultime notizie

Russia, arrestato console ucraino accusato di spionaggio

Un console ucraino è stato arrestato dalle autorità russe, con l'accusa di spionaggio, per aver ottenuto "informazioni classificate" da...