Pagamento Pensioni Marzo 2021: ecco le date del calendario per andare alla Posta

Il pagamento delle pensioni del mese di marzo inizierà il 22 febbraio

ACQUISTI

Per quanto riguarda i pagamenti delle pensioni del mese di marzo 2021, si procederà nuovamente con lo scaglionamento dei nominativi, per evitare gli assembramenti. Già da molti mesi si procede con giornate differenti per poter evitare la diffusione del coronavirus.

La Protezione Civile ha deciso di anticipare le date per i pagamenti alla fine di febbraio, scaglionando le persone in base al cognome. Il calendario dei pagamenti delle pensioni di marzo 2021 deve essere ancora ufficialmente pubblicato dall’Inps, ma con l’ordinanza della Protezione Civile si ha già l’idea di come verranno pagate.

Calendario Pagamento Pensioni del mese di Marzo 2021: si parte dal 22 febbraio

La data di partenza per i pagamenti delle pensioni di marzo 2021 è quella del 22 febbraio, per poi concludersi il 27 febbraio 2021.

Chi ha a disposizione un Conto BancoPosta, un Libretto di Risparmio o la PostePay Evolution, potrà ricevere digitalmente la pensione, con i soldi già disponibili dal 22 febbraio. Questi soldi potranno essere prelevati anche dagli oltre 7mila ATM presenti sul territorio nazionale, evitando così le file agli sportelli.

Chi andrà di persona dovrà rispettare il calendario:

  • 22 febbraio: A-B
  • 23 febbraio: C-D
  • 24 febbraio: E-K
  • 25 febbraio: L-O
  • 26 febbraio: P-R
  • 27 febbraio: S-Z

Pagamento Pensioni Marzo 2021: per i conti bancari arriverà il primo del mese

Per chi ha un accredito sul conto bancario, in questo caso la pensione non sarà pagata il 22 febbraio, ma il primo giorno bancabile, cioè quello di lunedì 1 Marzo.

SEZIONI

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 3 marzo: superati i 20 mila casi. Aumento delle terapie intensive (+84)

I dati di oggi 3 marzo sul coronavirus in Italia sono forniti dalla Protezione Civile via web. Nei giorni...