Torino, istigava alla jihad: espulso 28enne tunisino

Espulso un 28enne originario della Tunisia

ACQUISTI

Un ragazzo di 28 anni originario della Tunisia è stato espulso per terrorismo dopo un’indagine portata avanti dalla polizia e dai carabinieri. Le accuse verso Nairi Nasir, questo il nome del ragazzo, sono di apologia e istigazione a delinquere con finalità di terrorismo.

Secondo quanto riportato nelle indagini, il ragazzo avrebbe confidato più volte ad altre persone di voler compiere attentati in Italia in nome della jihad, invitando anche altri ad unirsi a lui.

Le indagini vanno avanti da ottobre 2020, quando Nasir si era avvicinato all’Imam esaltando l’attentato terroristico in Francia che aveva visto la decapitazione del professor Samuel Paty. Inoltre aveva anche criticato l’Imam per aver stigmatizzato l’attentato.

spot_img

SEZIONI

spot_img
spot_img

Ultime notizie

Coronavirus, Bollettino Protezione Civile 14 giugno: meno di mille casi. Netto calo dei tamponi

I dati di oggi 14 giugno sul coronavirus in Italia sono stati forniti dalla Protezione Civile via web. Nei...
spot_img